Nuova tappa del progetto della Piccionaia sui performing media, venerdì 7 luglio debutta l’itinerario attraverso il quartiere sorto nel 1960 alle porte della città, importante esempio di edilizia pubblica e progettazione urbanistica e sociale. Grazie ad un sistema di whisper-radio, Carlo Presotto condurrà il gruppo mixando con inserti live una drammaturgia che mette a confronto i desideri e le paure di oggi con quelle del boom economico.

Prosegue il calendario estivo di “SILENT PLAY”, il progetto di narrazione urbana itinerante de La Piccionaia, che negli anni è cresciuto fino diventare un dispositivo interattivo di esplorazione, performance ludica, rigenerazione dei luoghi e azione resiliente di cittadinanza. Il secondo appuntamento sarà con il debutto del nuovissimo “DOVE SONO LE LUCCIOLE?”, alla scoperta del Villaggio del Sole. L’itinerario è in programma per venerdì 7 luglio (in doppia replica alle ore 18.30 e 20) con partenza dal parcheggio di Via Brigata Sassari. L’evento si inserisce nella rassegna “L’estate a Vicenza 2017″ promossa dall’Assessorato alla Crescita del Comune di Vicenza.

Scritto da Carlo Presotto e Paola Rossi, “DOVE SONO LE LUCCIOLE?” è una passeggiata di circa 60 minuti per 30 partecipanti, alla riscoperta del quartiere sorto nel 1960 alle porte della città grazie piano di intervento statale Ina-Casa: ancora oggi, un importante esempio di edilizia pubblica e di progettazione urbanistica e sociale, che tiene insieme l’area residenziale per impiegati e quadri con il quartiere operaio, gli spazi pubblici con quelli abitativi. “DOVE SONO LE LUCCIOLE?” è un itinerario per percorrere il sistema urbano del Villaggio del Sole, ma soprattutto per mettere in scena la comunità che a quel quartiere ha dato e dà forma. Ad accompagnare i passi del gruppo, una narrazione da ascoltare in cuffia, mixata con le suggestioni musicali a cura di Remo Peronato. E, naturalmente, l’accompagnamento dal vivo di Carlo Presotto che, grazie ad un sistema di whisper-radio, trasformerà il percorso in una conversazione nomade in cui potranno intervenire anche gli stessi partecipanti. Racconti e interviste andranno a comporre una narrazione che metterà a confronto i desideri e le paure di oggi con quelle del boom economico: i sogni di allora, le parole profetiche di Pierpaolo Pasolini che racconta la scomparsa delle lucciole interrogheranno il nostro presente tra pensiero della sostenibilità e pratiche di cittadinanza. Un’esperienza per rigenerare, camminando, il rapporto con la bellezza di un tessuto urbano desiderato, sognato e progettato per il benessere dei suoi abitanti.

“DOVE SONO LE LUCCIOLE?” è l’ultima tappa del percorso di sperimentazione della Piccionaia nell’ambito dei performing media, le nuove tecnologie della comunicazione esplorate nelle loro potenzialità in ambito artistico in ottica di innovazione sociale. Un progetto che quest’anno si avvale di un’attrezzatura rinnovata grazie al sostegno della Regione Veneto attraverso il bando “POR FESR 2014.2020” a favore delle imprese culturali, creative e dello spettacolo.

L’itinerario si farà (con l’ombrello) anche in caso di pioggia.
Biglietti € 6. La partecipazione è a numero limitato, si consiglia la prenotazione.

Info e biglietteria:
Ufficio Teatro Astra, Contrà Barche 55 – Vicenza
telefono 0444 323725, info@teatroastra.it
www.teatroastra.it

Scarica il comunicato stampa
Galleria fotografica


Informazioni per la stampa:
Gloria Marini
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org