Domenica 1° dicembre il terzo appuntamento con “Famiglie a Teatro 19/20”, selezionato nel 2018 per la finale del più importante riconoscimento nazionale per le compagnie emergenti under35 impegnate nel teatro per le nuove generazioni. Lo spettacolo è costruito come un’incalzante partitura musicale, piena di ritmo e ironia, con 9 attori in scena per raccontare la storia di Gianmaria e della sua famiglia come un grande gioco fatto di sfide e divertimento.

È uno degli spettacoli finalisti dell’edizione 2018 del Premio Scenario Infanzia, il più importante riconoscimento nazionale per le compagnie emergenti under35 impegnate nel teatro per le nuove generazioni: si tratta di “DOMINO” della giovane formazione Generazione Eskere, che da La Spezia sta per sbarcare al Teatro Astra di Vicenza. L’appuntamento è per domenica 1° dicembre (ore 17) all’interno di “Famiglie a Teatro 2019/20”, il progetto dedicato all’infanzia e curato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale per il Comune di Vicenza con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Veneto.

Fondata nel 2017, Generazione Eskere nasce da un’esperienza pluriennale di laboratorio e di attività corale e teatrale all’interno del Coro Fabrizio De Andrè di La Spezia: una genesi che si rispecchia nello spettacolo, frutto di una drammaturgia collettiva e costruito come un’incalzante partitura musicale, piena di ritmo e ironia. Nove attori in scena – Leonardo Bernardini, Gianmaria Meucci, Claudia Natucci, Tommaso Pistelli, Caterina Rosaia, Alice Sinigaglia, Davide Sinigaglia, Giordano Tommaseo – diretti da Alice Sinigaglia, per raccontare la storia di Gianmaria e della sua famiglia come un grande gioco fatto di sfide e divertimento.

Lo spettacolo – come recita la motivazione del Premio Scenario – “colpisce per la sua corale teatralità […]. I 9 attori in scena sono una presenza polifonica, come fossero voci e strumenti unici e diversi, e allo stesso tempo capaci di costituirsi in un insieme di espressioni e movimenti all’unisono”.

Gianmaria è un bambino che festeggia il suo compleanno insieme alla sua famiglia: solo che pretende di festeggiarlo anche il giorno dopo e il giorno dopo ancora. Una festa un po’ anomala, senza palloncini né compagni di scuola, in cui c’è solo spazio per i capricci del festeggiato, che avanza una richiesta dietro l’altra mentre tutta la famiglia fa a gara per accontentarlo, in una eccessiva indulgenza che finisce per rompere e stravolgere gli equilibri della casa. Uno sguardo attraverso la serratura di una porta, una fotografia al più emblematico degli ambienti sociali – la famiglia – visto come culla di contraddizioni in cui il giudizio oggettivo è ostacolato dal più potente dei filtri esistenti: l’amore.

“In Gianmaria non c’è cattiveria – spiega la compagnia – non c’è strategia: in lui vive quella ‘sindrome del piccolo imperatore’ tipica di molti bambini, che cresce alimentata dai parenti e che lo porta a disprezzare gli stessi ‘grandi’ che tanto lo amano e lo esaltano. Tutto questo sembra in un primo tempo divertirlo e appagarlo, ma è come una corsa sfrenata destinata a interrompersi, una corda tesa che dovrà prima o poi spezzarsi. E cosa resterà allora di quello strano compleanno?”

Lo spettacolo è consigliato a partire dai 6 anni.

E proprio su “Domino” si è incentrato questa settimana l’incontro di “Fabbricateatro” per i più piccoli: condotto da Aurora Candelli, il laboratorio de La Piccionaia accompagnerà per tutta la stagione la programmazione di “Famiglie a Teatro” con incontri ispirati all’immaginario degli spettacoli in cartellone.

Biglietti: (intero € 6,50, ridotto adulti € 5,50, bambini € 5). Porta un nonno a teatro: un nonno e due nipoti entrano a Teatro con € 10.

A disposizione del pubblico il parcheggio gratuito del Circolo Tennis Palladio 98. Il parcheggio ha capienza limitata: si consiglia di arrivare in anticipo. Per altri parcheggi limitrofi, consultare il sito http://www.aimmobilita.it/it/mobilita/auto.
Anche quest’anno, prima e dopo lo spettacolo sarà attivo l’angolo Equobar con i suoi prodotti di caffetteria, pasticceria e snack equosolidali, biologici e a km zero.

Info, prenotazioni e prevendite: Ufficio Teatro Astra, Contrà Barche 55 (Vicenza), telefono 0444 323725, info@teatroastra.itwww.teatroastra.it

Scarica il comunicato stampa in word
Vai al sito di Associazione Scenario
Galleria fotografica


Ufficio stampa:
Gloria Marini
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
+39 334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org