PREMIO SCENARIO INFANZIA 2018. NUOVI LINGUAGGI PER NUOVI SPETTATORI

è on line il nuovo bando . Il Premio si rivolge a giovani di età inferiore ai 35 anni, non appartenenti a strutture socie di Scenario né a formazioni riconosciute o sovvenzionate. Verranno esclusi i progetti che siano già stati rappresentati integralmente o in parte davanti a qualsivoglia pubblico e che non restino inediti fino all’assegnazione del Premio. Verranno altresì esclusi i progetti già proposti ad altri premi teatrali. Saranno selezionati progetti originali e inediti destinati alla scena, privilegiando sperimentazione e originalità di temi e linguaggi, in sintonia col referente bambino o ragazzo. …Read more

LA PICCIONAIA PER “M’ILLUMINO DI MENO”, ALLA SCOPERTA DELLA LUCE TRA SCIENZA ED EMOZIONI CON “SILENT FIREFLIES

  Il Centro di Produzione Teatrale aderisce in collaborazione con il Comune di Vicenza alla 14esima edizione della campagna nazionale di sensibilizzazione sul risparmio energetico promossa da Caterpillar/Radio2. Venerdì 23 febbraio alle ore 18 con partenza dal Teatro Astra, Carlo Presotto conduce l’itinerario a piedi accompagnato da una drammaturgia in cuffia scritta con Paola Rossi e gli architetti Sophia Los e Giovanni Traverso. La Piccionaia aderisce in collaborazione con il Comune di Vicenza – Assessorato alla Progettazione e sostenibilità urbana alla 14esima edizione di “M’ILLUMINO DI MENO”, la campagna nazionale di sensibilizzazione sul risparmio…Read more

“MEMORIE DEL NOSTRO FUGIMENTO”, IL SILENT PLAY DELLA PICCIONAIA DIVENTA STRUMENTO DI FORMAZIONE SULLA CITTADINANZA GLOBALE

  Nell’ambito del progetto europeo “Start the Change” di cui è capofila Progettomondo.mlal, il 19 e 22 febbraio e il 9 marzo Carlo Presotto presenta la performance scritta a quattro mani con Diego Dalla Via. Lo spettacolo interattivo sul tema del profugato è stato inserito nel corso di formazione a Vicenza, Rovereto e Verona come strumento esperienziale rivolto a docenti ed educatori. È nato nel 2016 come performance radioguidata all’interno del progetto “Silent Play” del Centro di Produzione Teatrale La Piccionaia: una drammaturgia originale da ascoltare in cuffia, scritta a quattro mani da Carlo…Read more

IL MONDO MISURATO DAI BAMBINI, DALLA PICCIONAIA DEBUTTA ALL’ASTRA “SPOSTATI UN PELIMETRO!”

Domenica 18 febbraio per “Famiglie a Teatro 17/18” in prima nazionale la nuova produzione per l’infanzia firmata Ketti Grunchi. Lo spettacolo esplora i concetti di misura e numero dal punto di vista dei più piccoli e nasce da una collaborazione con le scuole dell’infanzia della città. Debutta domenica 18 febbraio al Teatro Astra la nuova produzione della Piccionaia firmata Ketti Grunchi: “SPOSTATI UN PELIMETRO!”, dedicato ai bambini dai 3 ai 7 anni, andrà in scena in prima nazionale alle ore 17, sesto appuntamento del cartellone “Famiglie a Teatro 17/18”, curato dal Centro di Produzione…Read more

LA PICCIONAIA PER “GLI STATI DELLA MENTE”, MASSIMO CIRRI E MIRKO ARTUSO INVITANO IL PUBBLICO DELL’ASTA A RACCONTARSI SUL TEMA DELLA FOLLIA

Il Centro di Produzione Teatrale collabora con il festival curato da Petra Cason e promosso da Laboratorio Arka, nato per promuovere attraverso l’arte la riflessione sul disagio mentale. Aperta fino a venerdì 16 febbraio la call pubblica per la raccolta dei racconti da portare in scena, in totale anonimato, durante l’evento speciale in programma per sabato 24 febbraio dal titolo “Quella volta che ho pensato di diventare matto”. Chi non ha mai pensato, almeno una volta nella vita, di diventare matto? Ebbene, per chi avesse voglia di condividere la propria esperienza alle prese con…Read more

DAL PREMIO UBU 2017 ALESSANDRO SERRA, IN SCENA CON “F R A M E” L’UNIVERSO PITTORICO DI EDWARD HOPPER

Sabato 3 febbraio al Teatro Astra la compagnia Koreja con uno spettacolo di teatro fisico e visivo, diretto dal vincitore dell’ultima edizione del più importante premio del teatro italiano. Alle 19 al B55 conversazione con il filosofo Alfonso Cariolato dal titolo “Guardare chi guarda ciò che non si vede. La pittura di Edward Hopper”. È uno dei più talentuosi esponenti della nuova generazione di registi della scena contemporanea, reduce dall’assegnazione al suo “Macbettu”, lo scorso dicembre, del più importante premio del teatro italiano, il Premio Ubu per il miglior spettacolo dell’anno. Un riconoscimento che…Read more

ALL’ASTRA “L’ACCIARINO MAGICO”, SBARCA A TEATRO LA FIABA PIÙ AVVENTUROSA DI ANDERSE

Domenica 28 gennaio per “Famiglie a Teatro 17/18” lo spettacolo della compagnia Il Baule Volante prodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri. Teatro di narrazione e accompagnamento sonoro dal vivo per portare in scena una fiaba poco nota ma ricca di preziosi significati, per cui lo scrittore danese si ispirò alla storia di “Aladino e la lampada magica” contenuta ne “Le mille e una notte”. Un-due un-due! Un soldato marciava tornando dalla guerra… Il suo zaino era quasi vuoto e la sua pancia pure, ma nel cuore aveva grandi speranze e sentiva il mondo sorridergli. Cammina cammina, incontrò una strega che,…Read more

“PACIV TUKE – ONORE A TE”, LA PICCIONAIA PORTA IN SCENA L’OLOCAUSTO DIMENTICATO

Il 30 e il 31 gennaio, a ridosso della Giornata della Memoria, al Teatro Astra la nuova produzione per ragazzi e giovani firmata Ketti Grunchi, liberamente tratta all’omonimo romanzo di Simona Fiori che sarà a Vicenza per incontrare gli studenti e il pubblico adulto. L’iniziativa rientra nel progetto Poft dell’Assessorato alla Formazione del Comune di Vicenza con la rete scolastica provinciale “Vicini di Banco” per l’integrazione dei ragazzi Rom e Sinti. Sarà un Teatro Astra da tutto esaurito quello che martedì 30 e mercoledì 31 gennaio (ore 10), a ridosso della Giornata della Memoria,…Read more

“CLASSICO CONTEMPORANEO”, ALL’ASTRA BABILONIA TEATRI / ZEROFAVOLE CON “PURGATORIO: SUL PALCO L’URGENZA DELL’ESSERE UMANO OLTRE LA DIVERSITÀ

Sabato 20 gennaio il secondo capitolo della trilogia iniziata con “Inferno”. Uno spettacolo che non mette in scena Dante ma ne sposa l’epica, per raccontare l’unicità e la grandezza di ogni vita. In scena Enrico Castellani con Chiara Bersani e gli attori-non attori di della compagnia emiliana impegnata nell’inclusione e nella valorizzazione delle differenze personali. Nel 2016 hanno ricevuto il Leone d’Argento alla Biennale Teatro di Venezia diretta da Alex Rigola per i loro spettacoli “strumento di sensibilizzazione rispetto alla complessità della nostra società. Perché sono necessari al mondo del teatro. Perché sono necessari…Read more

“BECCO DI RAME”, ALL’ASTRA L’INCREDIBILE STORIA VERA DELL’OCA OTTORINO: RISPETTO PER GLI ANIMALI E INNO ALLA VITA PIÙ FORTE DI OGNI OSTACOLO

  Domenica 14 gennaio per “Famiglie a Teatro 17/18” lo spettacolo della compagnia Teatro del Buratto tratto dal libro del veterinario che non si arrese di fronte a un caso apparentemente disperato. Nel 2012 l’oca coraggiosa difese gli altri animali della fattoria dall’attacco di una volpe ma ci rimise il becco. Il dottor Briganti costruì per lei un’innovativa protesi che le ha permesso di continuare a vivere, più forte e felice di prima. C’era una volta un’oca di nome Ottorino: una meravigliosa oca di razza Tolosa di oltre otto chili. In una notte terribile…Read more