alberi - da testi di Mauro Corona

01/03/2008  Vicenza > stagione teatrale 2007 >08

ALBERI
da testi di Mauro Corona

 

da testi di Mauro Corona,
drammaturgia: Roberto Cuppone | Armando Carrara
musiche dal vivo eseguite da Davide Mattiazzi – didjeridoo
una produzione La Piccionaia Scs – Teatro Stabile di Innovazione

A partire dai testi dello straordinario autore friuliano Mauro Corona, questo spettacolo guida all’ascolto delle “voci del bosco” che a noi, distratti uomini della globalizzazione, continuano a parlare e, oggi più che mai, a chiedere di essere ascoltate. Spettacolo di narrazione teatralizzata con musica dal vivo, racconta storie prese in particolare da Le voci del bosco, Il volo della martora e Fantasmi di pietra: storie di uomini bambini, come Corona e oggi Carrara, che continuano a passeggiare nei boschi dell’infanzia per farsi narrare le nostre radici. Donano vita e voce alla foresta di Alberi le percussioni dal vivo e in particolare il didjeridoo. Mitico strumento degli aborigeni australiani il didjeridoo è un albero incavo di eucalipto spolpato della sua parte molle dalle fameliche mandibole delle termiti australiane e tagliato alle sue estremità.

Soffiando al suo interno produce un insieme di armonici, modulabili attraverso varie tecniche.

Armando Carrara: “Figlio d’arte”, attore, regista e drammaturgo per professione, pittore e scultore per passione. Durante la sua lunga carriera (che annovera, in 40 anni di teatro, più di 140 allestimenti e oltre 4000 repliche) ha affrontato con particolare interesse il pro- blema del lavoro d’attore, incentrando la sua ricerca sulla tradizione e sulla Commedia dell’Arte per arrivare ad affrontare l’interpretazio- ne della drammaturgia novecentesca del teatro dell’Assurdo. 

 


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare


Note aggiuntive:

nel caso di laboratori o spettacoli per ragazzi indicare qui l'età dei bambini


Cliccando sul tasto prenota, la tua richiesta verrà inoltrata all'Ufficio Teatro Astra, riceverai una e-mail di conferma dell’avvenuta prenotazione con le istruzioni per il ritiro dei biglietti.

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la
normativa privacy
di questo sito