il festino

29/11/2008  Vicenza > stagione teatrale 2008 >09

il festino

testo e regia di Emma Dante
con Gaetano Bruno

“Paride sono io. Io e mio fratello siamo identici come due gocce d’acqua con l’unica differenza che io cammino e lui no. Io sono il corpo e mio fratello è la mente, io mangio e Jacopo si sazia, io dormo e mio fratello sogna… Ogni volta che io mi sedevo sulla sedia a rotelle di mio fratello per fare uno scherzetto, la mamma mi chiudeva al buio nello sgabuzzino. Te la posso dire una cosa? Ho passato la vita dentro lo sgabuzzino, in castigo, da solo. (…) Mio padre invece mi sfotteva, diceva che io ero tutto aggrippato ‘ntesta e mio fratello nelle gambe”. Emma Dante

Uno spettacolo che affronta i temi della diversità fisica e mentale di due fratelli, omozigoti, completamente identici e in un certo senso complementari. Le loro identità si sovrappongono e spesso si confondono, per trovare la forza di affrontare un mondo in cui, per chi non rientra in quei rigidissimi parametri che definiscono il concetto di normalità, c’è solo, al di là di ogni ipocrisia, la più totale e spietata indifferenza.


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare


Cliccando sul tasto prenota, la tua richiesta verrà inoltrata all'Ufficio Teatro Astra, riceverai una e-mail di conferma dell’avvenuta prenotazione con le istruzioni per il ritiro dei biglietti.

Ti ricordiamo che, in caso di spettacoli a pagamento, l'acquisto dei biglietti potrà avvenire, senza diritto di prevendita, acquistando in anticipo con bonifico bancario, oppure presso la nostra biglietteria aperta dal mercoledì al venerdì 10-13 e il giovedì 15-17.45.

Note aggiuntive

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la
normativa privacy
di questo sito