un film da palcoscenico liberamente  tratto da H.C. Andersen un’idea di Fabrizio Pallara di e con Valerio Malorni…


un film da palcoscenico
liberamente  tratto da H.C. Andersen
un’idea di Fabrizio Pallara
di e con Valerio Malorni e Fabrizio Pallara

Eolo Awards 2015 come miglior spettacolo di Teatro di Figura

Una stanza dei giochi, le luci soffuse di un interno intimo e caldo, e una finestra che si affaccia su un esterno immaginario bagnato dalla pioggia. Qui avviene la meraviglia, e il teatro si mostra all’occhio della telecamera nel suo farsi, offrendo agli spettatori uno sguardo inedito e privilegiato per entrare nella storia osservando il piccolo e perfino l’impercettibile. La celebre fiaba del soldatino di piombo e della sua ballerina viene così reinterpretata in un gioco in cui gli oggetti prendono vita parlando, combattendo e danzando, protagonisti di un film teatrale proiettato su un grande schermo in diretta. Due piani di azione, due differenti visioni, due linguaggi a confronto – quello teatrale e quello cinematografico – che si sveleranno e si misureranno per unirsi e raccontare una grande storia d’amore.


e per chi vuole approfondire
sabato 7 novembre il laboratorio con la compagnia

A pancia a terra con Vlerio Malorni
Laboratorio del teatrodelleapparizioni per bambini dai 6 ai 10 anni
È necessario che ogni bambino porti un giocattolo da utilizzare durante il laboratorio.
È la costruzione costante di un tempo e di uno spazio per fermarsi ad ascoltare, a guardare la bellezza nascosta nelle cose che muove la ricerca del teatrodelleapparizioni.
Lo spazio scenico che diventa mondo da abitare, l’esperienza di linguaggi differenti per raccontare storie con la sorpresa di uno sguardo sempre nuovo; ed è attraverso lo sguardo dei bambini che in questo laboratorio si vivrà il gioco di gruppo come momento di creazione condivisa.
Ogni bambino insieme al proprio giocattolo sarà attore di un processo creativo, in cui gli oggetti al pari degli individui diventeranno soggetti di piccole azioni teatrali. Aiutati e sollecitati dalla musica i partecipanti potranno entrare in una relazione viva con l’oggetto e sperimentare attivamente quanto la teatralità sia insita nel gioco d’infanzia.
La telecamera, infine, esalterà le immagini realizzate durante le azioni libere dei bambini proiettandole su un grande schermo, affinché questi giochi improvvisati possano diventare vere e proprie scene per comporre lo spettacolo costruito dal gruppo.

 

 


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare

Note aggiuntive

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la normativa privacy di questo sito