canzoni contro la disattenzione

femminile singolare 2018

 

per Femminile Singolare 2018, festival di musica d’autrice, a cura del Comune di Valdagno

Un concerto di narrazione coraggiosa, di esposizione della memoria. Canzoni del passato, del presente e del futuro, di disobbedienza verso la disattenzione. Un concerto di gioiosa appartenenza, che si snoderà tra brani inediti, riletture di classici della canzone italiana e momenti più significativi dei rispettivi repertori. Canzoni come un viaggio nel tempo, seguendo un percorso di scoperta e di riscoperta della Parola, del Gesto, del corpo in campo, della nudità delle voci.
 Un ritrovarsi felicemente all’educazione del Sentire, del sentire, dell’essere.

Marina Rei, figlia di genitori musicisti (madre violinista e padre batterista) ha sempre respirato musica di diverse ispirazioni, una musica che ha alimentato in lei contrasti e nutrito al tempo stesso la ricchezza della sua formazione. Nel 1996 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo con il brano “Al di la di questi anni”, col quale vince il Premio della Critica. Nello stesso anno pubblica il suo primo album in italiano, “Marina Rei”. Nel 2000, nella ricerca di un team di lavoro che le si confacesse maggiormente, ha iniziato la collaborazione con Daniele Sinigallia. Dalla forte intesa instaurata con lui è nato un album importante “L’incantevole Abitudine” (2002). Nel 2005, pubblica con un’etichetta indipendente l’album “Colpisci”, nuovamente prodotto da Daniele Sinigallia; da questo disco è estratta “Fammi entrare”, canzone con la quale torna a Sanremo. Colpisci è un album ricco di suoni e colori, passione ed emozione che traspaiono dalle parole e esplodono nella musica. Dieci canzoni per le quali Marina si è avvalsa della collaborazione di alcuni artisti a lei affini, come Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Riccardo Sinigallia, Francesco di Bella dei 24 Grana, Filippo Gatti e Roberto Mariani. Nell’intensa attività concertistica degli anni seguenti, è di particolare interesse segnalare la partecipazione all’ “International Book Fair di Guadalajara”, nel dicembre 2008 in Messico, dove ha proposto un progetto di grande energia e forte impatto: un duo con Carmen Consoli, batteria, chitarra e due voci. Nel 2009 esce “Musa”, album di inediti decisamente al femminile, interamente scritto e prodotto da Marina stessa, che descrive figure femminili forti, donne fuori dagli schemi, con un percorso preciso davanti a sè, nel lavoro, nella famiglia, nella società. Nel 2012 esce il nuovo album: “La conseguenza naturale dell’errore”, in cui ha anche l’onore di cantare per Ennio Morricone che arrangia “Che male c’è” in una versione per orchestra.
Il 30 settembre 2014 esce il suo decimo disco: “Pareidolia”, preceduto dal singolo “Lasciarsi Andare”.
Il 2016 comincia all’insegna del live, con un tour che la porta a suonare in tutta in Italia e in Europa.
Nell’Unplugged Tour 2017 si alterna tra chitarra, batteria e pianoforte accompagnata da Mattia Boschi al violoncello. I nuovi live sono l’occasione per dare nuova vita ai successi di un’intera carriera in un progetto unico nel suo genere. Ritorna a suonare sul palco del Primo Maggio di Roma 2017 e prosegue con i concerti in tutta Italia.

Paolo Benvegnù è stato il chitarrista-cantante fondatore degli Scisma, imprescindibile gruppo alternative-rock italiano ormai sciolto, con cui, dal 1996 al 2000, ha vinto tutti i maggiori premi, italiani ed europei, dedicati alla musica indipendente. Dopo lo scioglimento degli Scisma, Benvegnù si dedica alla carriera da solista, pubblicando il suo primo album solista Piccoli Fragilissimi Film nel 2004, lanciato dal singolo e video “Suggestionabili”. L’album viene seguito da un lungo tour di oltre 150 date, che riceve il premio come Miglior Tour 2004 al MEI e si conclude ad ottobre 2005 a Firenze, con un ambizioso spettacolo intitolato Piccoli Fragilissimi Sport. Ad ottobre 2007 Paolo Benvegnù dà alle stampe un nuovo EP sulla propria nuovissima etichetta La Pioggia Dischi, intitolato 14-19, accompagnato dal singolo La Distanza e da un inusuale tour composto da 3 show diversi in 3 città. Il nuovo album “Le Labbra” esce a febbraio 2008. Accolto immediatamente come uno dei migliori dischi italiani degli ultimi anni, viene accompagnato dal singolo de Il Nemico. Nel 2008 esce il nuovo EP intitolato 500 e lanciato dal singolo Nel silenzio. Nel febbraio 2011 esce Hermann; il disco viene recensito con favore dai maggiori quotidiani e magazine nazionali, oltre che dalla stampa specializzata. Nel 2012 collabora con Marina Rei come coautore e cantante nel brano I fiori infranti, contenuto nel disco della cantante romana e partecipa alla compilation Tributo a Ivan Graziani con la canzone Olanda. Nell’ottobre 2014 esce Earth Hotel per l’etichetta Woodworm. Nel 2015 pubblica, con gli Scisma, l’EP di inediti Mr.Newman, a cui segue un minitour di quattro date, tutte sold out.  Il 3 marzo 2017 esce il suo nuovo disco, H3+.


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare

Note aggiuntive

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la normativa privacy di questo sito