quella volta che ho pensato di diventare matto

sab 24 febbraio | ore 21 | Teatro Astra

cirriartuso

con massimo cirri e mirko artuso
musiche piccola bottega baltazar
regia mirko artuso

Mirko Artuso e Massimo Cirri ci raccontano quella volta in cui hanno pensato di diventare matti perché, dicono, almeno una volta nella vita capita a tutti di pensarlo. Ad aiutarli ci saranno le parole di autori illustri come Vitaliano Trevisan, Luigi Meneghello, Wisława Szymborska, Hermana Águila, oltre agli stessi Artuso e Cirri.  L’evento partecipa al festival Gli Stati della Mente ed è una riflessione sulla follia della “normalità” paradossale e amara che tutti viviamo e mettiamo in atto ogni giorno, nel quotidiano. Durante la serata parole, musica, letture prenderanno forma anche grazie a testimonianze e racconti scritti da molti cittadini che hanno lasciato scritta la loro idea di follia.


OPEN CALL: MASSIMO CIRRI E MIRKO ARTUSO INVITANO IL PUBBLICO A RACCONTARSI
Massimo Cirri e Mirko Artuso invitano il pubblico a raccontarsi.
Per lo spettacolo in scena al Teatro Astra il prossimo 24 febbraio, il giornalista ed il regista raccolgono alcune testimonianze degli spettatori. L’invito che facciamo al nostro pubblico è di testimoniare in modo semplice e spontaneo (con la garanzia dell’anonimato) una circostanza della propria vita che ha portato a pensare “Forse sto diventando matto”.

Tra le storie pervenute, ne verranno selezionate tre che verranno lette e raccontate durante lo spettacolo, mentre altre ancora saranno raccolte direttamente tra coloro che, nel pubblico presente in sala, avranno voglia di mettersi in gioco.

I racconti dovranno essere di circa 3.500 battute e potranno essere inviati via mail a info@teatroastra.it oppure potranno essere inviati tramite messaggio vocale via WhatsApp al numero 337 1650563.
Il termine per l’invio dei racconti è venerdì 16 febbraio.

Quella Volta che ho pensato di diventare matto è un progetto / spettacolo in programma per #terrestri a sostegno di Gli Stati della Mente – Festival di Arte e Cultura

prenotazioni e prevendite: Ufficio Teatro Astra Contrà Barche 55. Vicenza
telefono 0444 323725 info@teatroastra.it
orario ufficio dal mercoledì al venerdì: 10-13 / 15-17.45

dal 4 ott al 4 nov aperto anche il martedì e il sabato dalle 10 alle 13 e il mercoledì fino alle 19


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare

Note aggiuntive

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la normativa privacy di questo sito